Antibiotici naturali

a cura di Grieco Rosa

Vediamo insieme quali antibiotici naturali abbiamo a portata di mano, magari nella nostra cucina che usiamo tutti i giorni ma non conosciamo le loro proprietà terapeutiche.

Gli antibiotici di sintesi si dividono in antibatterici, antimicotici, antivirali. Ci sono gli antibiotici ad ampio spettro che sono in grado di neutralizzare più microrganismi contemporaneamente. Naturalmente non sono esenti da effetti collaterali, minano il delicato equilibrio del nostro organismo, alterano la flora batterica intestinale, abbassano le difese immunitarie, possono dare problemi digestivi e allergia. Nonostante ciò non escludo comunque l’antibiotico di sintesi che in situazioni importanti può essere addirittura un salvavita.

Spesso ci ammaliamo perché troppo stanchi, stressati, depressi o per una alimentazione sbilanciata o uno stile di vita non idoneo. Il nostro sistema immunitario si indebolisce.

Quali possono essere gli antibiotici presenti nella nostra cucina?

– L’Aglio ( Allium sativa) ha infinite proprietà salutari fa parte della famiglia delle Liliacee, come la Cipolla, il Porro, lo Scalogno. E’ il rimedio più antico e diffuso della medicina popolare. Contiene allicina che è il responsabile del fatidico odore che emana. L’allicina è un antibiotico che agisce su diversi tipi di batteri tra cui quello del tifo, durante la due guerre mondiali si usava curare le ferite con succo di aglio fresco. Contiene anche la garlicina che è una sostanza antibatterica, è ricco di minerali ed oligoelementi. L’aglio è anche utile per i capelli, la pelle per la presenza dell’acido fitinico, per la presenza di alcaloidi è un buon coadiuvante nel diabete, rafforza il sistema immunitario, è un buon battericida e vermicida. Regola la pressione, riduce il rischio di sclerosi delle arterie, previene l’aggregazione piastrinica, regolarizza il tasso del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue. Favorisce il ripristino della flora batterica, è di aiuto nel meteorismo, nella diarrea acuta, nei crampi intestinali, agisce anche sull’Helicobacter-pylori, in parte responsabile dell’ulcera gastrica. Secondo la tradizione erboristica è un rimedio utile anche contro la tosse cronica, la polmonite. Si usa generalmente crudo togliendo il germoglio centrale verde oppure in compresse.

– La Cipolla anche ha ottime proprietà antibiotiche, ma per mantenere integre le sue proprietà bisognerebbe mangiarla cruda. Inoltre contiene vitamine A, B1, B2, C, E, Calcio, Magnesio, Manganese, Fosforo, Ferro, è utile contro la ritenzione idrica, può essere utile nelle infezioni batteriche renali e vescicali.
In caso di influenza mettere una mezza cipolla in una tazza poggiata sul comodino aiuta a disinfettare l’ambiente.

– Semi di Pompelmo è un estratto che si trova in commercio . Agisce su circa 800 tipi di batteri stimola e rafforza il sistema immunitario.

Ha un infinità di proprietà oltre a contenere vitamina A, C,E, Selenio e Zinco.

Agisce su Acne, Herpes labiali, Candida Albicans, stomatiti. Non va mai usato puroma sempre diluito in acqua alcune gocce in base al problema. Per uso interno solo se prescritti da un medico.

Ottimo disinfettante per le pulizie domestiche diluendo 10 gocce in mezzo litro di acqua.

– L’Aceto è un potente antisettico si possono fare gargarismi in caso di tonsillite, facendo bollire acqua,sale e aceto ovviamente abbassando l’infezione abbassa anche la febbre. Molto valido in caso di mal di denti. Ottimo disinfettante per le pulizie della casa.

– Il Miele grazie alla concentrazione zuccherina e agli acidi organici è in grado di abbattere le cariche batteriche.

Direi che non sono molti ma neanche pochi e sono alimenti che usiamo tutti giorni, quindi abbiamo a portata di mano è possono venirci incontro in caso di necessità. Ovviamente non dimentichiamo di rivolgerci al medico per essere consigliati.
aglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*