corso massaggio neonatale

Il corso si svolge in 5 incontri di circa 1 ora e mezza una volta alla settimana, è gradita la presenza del papà, da qui nasce la scelta del sabato ma può essere modificato giorno e orario in base alle esigenze del gruppo. il corso è a numero chiuso .

“Congiungi il tuo cuore a quello del tuo bambino. Toccalo usando le mani, gli occhi e il cuore. Lascialo interagire con il mondo che vive e respira”. (Vimala Mc Clure )

Perché decidere di partecipare al corso?

Decidere di partecipare al corso perché la pratica del massaggio aiuta a rafforzare l’attaccamento ed aumentare la propria autostima verso se stesse e le proprie competenze genitoriali. Facilita la produzione Ossitocina e Prolattina favorendo la produzione di latte, ed è uno strumento di prevenzione e riduzione della depressione Post-Partum.

I benefici del massaggio nel bambino e nella famiglia:

Interazione;

creare un rapporto empatico “uno a uno” e ricevere un contatto amorevole e la sensazione di essere ascoltato, amato, rispettato.

Stimolazione;

attraverso il massaggio vengono stimolati i vari apparati, circolatorio, respiratorio e i sistemi linfatico, nervoso, ormonale, immunitario.

Sollievo;

praticandolo il massaggio in maniera regolare può aiutare in caso di coliche addominali, meteorismo, stipsi, dentizione, tensioni psico-fisiche ed ipersensibilità al tatto.

Rilassamento;

il massaggio facilita la regolazione veglia-sonno, migliorando la capacità di addormentamento, il contatto induce il cambiamento ormonale riducendo gli ormoni dello stress, come il Cortisolo, ACTH, Norepinefrina, ed aumentando la produzione di Ossitocina e Serotonina, ormoni del rilassamento.

Nella famiglia ovviamente tutto ciò comporta un rilassamento generale, la partecipazione e condivisione delle competenze, del rispetto,dell’ascolto, del contatto che “nutre”.

Buon corso.

Per informazioni e costi

3477554120

e-mail: rosa.grieco@aimionline.it

https://www.facebook.com/RosaStellaGrieco/

https://www.pensarepositivo.com/blog

CORSO MASSAGGIO INFANTILE VARESE

 

Perché decidere di partecipare al corso?

Ogni mamma coccola il proprio bimbo.. e  impara a comprendere i segnali che invia.

Ma …..la pratica del massaggio aiuta a rafforzare  l’attaccamento ed aumentare  la propria autostima verso se stesse e le proprie competenze genitoriali. Facilita la produzione Ossitocina e Prolattina favorendo la produzione di latte, ed è uno strumento di prevenzione e riduzione  della depressione Post-Partum.

I benefici del massaggio  nel  bambino e nella famiglia:

-Interazione;

creare un rapporto empatico “uno a uno” e ricevere un contatto amorevole e la sensazione di essere ascoltato, amato, rispettato.

Stimolazione;

attraverso il massaggio  vengono stimolati i vari apparati, circolatorio, respiratorio e i sistemi  linfatico, nervoso, ormonale, immunitario.

Sollievo;

praticandolo il massaggio in maniera regolare può aiutare in caso di coliche addominali, meteorismo, stipsi, dentizione, tensioni psico-fisiche ed ipersensibilità al tatto.

Rilassamento;

il massaggio facilita la regolazione veglia-sonno, migliorando la capacità di addormentamento, il contatto induce  il cambiamento ormonale  riducendo  gli ormoni dello stress, come il Cortisolo, ACTH, Norepinefrina,  ed aumentando la produzione di Ossitocina e Serotonina, ormoni del rilassamento.

 

Nella famiglia ovviamente tutto ciò comporta un rilassamento generale, la partecipazione e condivisione delle competenze, del rispetto,dell’ascolto, del contatto  che “nutre”.

 

img_20161012_102022corso-massagguio-varese

 

Caricamento file

corso massaggio infantile

Corsi Il Massaggio del Bambino a Ponte Tresa (VA)

Inizio corso 2016 a Lavena Ponte Tresa

“Il Massaggio del Bambino”

Presso

“Scuola dell’Infanzia Asilo Infantile di Ponte Tresa”
Via Viconago 2/A -21037 Ponte Tresa- Varese

sabato 13.02.16 ore 10.30

Per informazioni: Grieco Rosa Cellulare: +39 3477554120

E-mail: rosa.grieco@aimionline.it

massaggio neonatale0001

Il massaggio neonatale non è una tecnica

E’ un modo di stare…..

con il proprio bambino….

accompagnando, proteggendo e stimolano la loro crescita e il loro benessere.

Conduce: Grieco Rosa insegnante di massaggio certificata A.I.M.I.

Per approfondimenti sulla tematica del massaggio: www.aimionline.it

“Il Massaggio del Bambino”

Inizio 2° corso a Ponte Tresa
“Il Massaggio del Bambino”
Presso
“Scuola dell’Infanzia Asilo Infantile di Ponte Tresa”
Via Viconago 2/A -21037 Ponte Tresa- Varese
Sabato 07.11.2015 ore 10,30
Per informazioni: Grieco Rosa Cellulare: +39 3477554120
E-mail: rosa.grieco@aimionline.it
massaggio neonatale0001

Il massaggio neonatale non è una tecnica
È un modo di stare…. Con il proprio bambino,
accompagnando, proteggendo e stimolando la loro crescita e il loro benessere.
Conduce: Grieco Rosa insegnante di massaggio certificata A.I.M.I.

Olio di mandorla dolce

A cura di Grieco Rosa
E’ un olio che si ricava dalla pressione a freddo delle Mandorle dolci, proviene dai semi maturi del mandorlo, attraverso un procedimento di spremitura a freddo. Per la produzione si usano esclusivamente le mandorle dolci, perché non contengono sostanze nocive come quelle amare, dolci non genera punti neri, è di facile assorbibilità, ricco di vitamina E, B e minerali.
Può essere usato come olio da massaggio, aromatizzato con oli essenziali per profumare la pelle e come base per creme da massaggio. Ha una notevole importanza anche nell’aromaterapia come base per diluire gli oli essenziali. Essendo un olio particolarmente curativo e protettivo ha acquistato un ruolo importante nella cura della pelle delicata dei neonati.
Si consiglia di conservarlo in contenitori di vetro scuro e in ambienti freschi senza sbalzi di temperature. Utilizzato come olio da massaggio è particolarmente indicato per la pelle dei neonati, dei bambini e degli anziani, in altre parole per la pelle sensibile, la pelle fragile e la pelle secca. Durante l’allattamento l’Olio di mandorle dolci è efficace per la prevenzione delle screpolature del capezzolo.
L’Olio di mandorle dolci è il più tradizionalmente conosciuto e utilizzato in cosmesi per le sue proprietà emollienti, addolcenti, nutrienti e lenitive per l’epidermide degli adulti, ma anche per quelle delicate dei bambini e dei neonati. E’raccomandato in tutti i casi in cui la pelle sia secca e disidratata, e va applicato con leggero massaggio su pelle pulita e possibilmente preparata con un impacco caldo-umido con una salvietta calda, o dopo un suffumigio. L’azione emolliente dell’Olio di mandorle dolci è in grado di attenuare il prurito in caso di morbillo, varicella ed eczema. Efficacissima poi è la sua proprietà antismagliature: fin dal 3° mese di gravidanza si consiglia la sua applicazione sull’addome, sul seno, su fianchi e cosce; inoltre, quando si segue un regime dimagrante, va applicato anche sull’interno delle braccia per prevenire efficacemente la comparsa delle antiestetiche smagliature che, una volta formate, difficilmente si possono eliminare! Quando la smagliatura è già comparsa infatti è dimostrato che, purtroppo, non c’è più niente da fare, trattandosi di una vera e propria lacerazione del derma. Quando le smagliature sono ancora recenti, di colore rosa o rossastro, si può tentare di attenuarle con applicazioni ripetute e costanti. Essendo un ottimo emolliente può essere usato per tutto il corpo dopo il bagno o la doccia. La sua poliedricità di utilizzo lo vede protagonista anche nel trattamento dei capelli molto secchi, crespi, sfibrati dal sole e dalla salsedine: un impacco di 20-30 minuti sui capelli sciacquati con acqua dolce, prima dello shampoo, restituirà morbidezza alla chioma. Si può usare anche in spiaggia al posto del gel, per avere il cosiddetto “effetto bagnato”; in questo modo si proteggono i capelli dall’azione inaridente del sole e della salsedine, e i capelli sono così pronti per essere lucenti e morbidi per la sera, dopo un leggero shampoo.
olio di mandorle

Perché massaggiare i bimbi

Tecniche possibili e benefici: Il rilassamento, le coliche, il contatto, il tempo e benefici del massaggio.

Negli ultimi anni nella nostra società per motivi logistici si è perso l’utilizzo del contatto con i bimbi.
Il contatto nel massaggio.
Si è notato che nei popoli in cui questa pratica non è mai stata abbandonata i bimbi crescono con una maggior serenità, più socievoli, sorridenti, più disponibili nel gioco con i compagni e più aperti nelle condivisioni. Inoltre studi scientifici convergono nel confermare che il contatto e la pressione favoriscono la produzione di endorfine, naturali soppressori del dolore.
Le mani non solo comunicano amore, tenerezza, calore, ma attraverso il massaggio possono
infondere sicurezza e benessere. Infatti è stato riscontrato che avremo durante la crescita dei bimbi più sicuri di sé. Una équipe di ricercatori nel 2009 guidata da Lamberto Maffei (Scuola Normale di Pisa e Istituto di Neuroscienze – Consiglio Nazionale delle Ricerche) ha dimostrato gli effetti benefici del massaggio. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista The Journal of Neuroscience. Sono stati esplorati gli effetti del massaggio sullo sviluppo cerebrale, in un gruppo di bambini pretermine sani e i risultati mostrano che il massaggio influenza la maturazione dell’attività cerebrale evocata dalla visione e dell’acuità visiva. Nei bambini è stata inoltre valutata l’attività elettroencefalografica, che è risultata avere una maturazione più rapida nei bambini massaggiati.

Le coliche nei bimbi
Le coliche sono abbastanza frequente nei bimbi soprattutto nei primi 3 mesi di vita, le motivazioni sono varie, ad esempio una dei principali fattori è l’alimentazione della mamma, come abbiamo detto nell’articolo precedente. Alcune manovre che vengono insegnate ai genitori durante il corso di massaggio neonatale, servono a diminuire la frequenza degli episodi, inoltre possono essere molto utili anche in caso di stipsi o irrequietezza.
Il rilassamento
Il massaggio rilassa molto sia la mamma che il bimbo, attraverso il “tocco”, la comunicazione non verbale si trasmette serenità, amore, presenza con il risultato di bimbi più sereni e meno notti in bianco per i genitori. Aumenta le difese immunitarie e velocizza la crescita.
Il tempo
Il tempo momento importante per la mamma/papà e bimbo. Il tempo per sé, rilassarsi prima di massaggiare il bimbo, il tempo mamma/papà-bimbo, un tempo piccolo ma grande nell’insieme, una medicina per la crescita del proprio bimbo e per la serenità dei genitori. Un ritaglio di tempo dove il mondo è fuori, esiste solo mamma/papà e bimbo, il massaggio è il mezzo per stare con il proprio bimbo aiutandolo nello sviluppo, stimolazione, protezione, comunicazione, legame, benessere. Ovviamente tutto questo è condiviso tra la mamma e il papà figura importantissima, proprio per la compattezza che si crea, i due genitori che fanno da argine nella crescita del proprio bimbo, donandogli amore e sicurezza. Purtroppo spesso oggi è difficile trovare “il tempo”, in genere i genitori lavorano ambedue e al rientro si è stanchi e stressati, e in colpa perché si è lasciato il bimbo tutto il giorno dai nonni oppure al nido, ma motivo in più per trovare quel “tempo”, che rafforza la sicurezza del bimbo e allontana quei sensi di colpa che spesso affliggono i genitori portando serenità in tutta la famiglia.
I benefici.
I benefici sono genitori più sereni, bimbi altrettanto sereni, sicuri, forti.
Fréderic Leboryer ginecologo e ostetrico francese nato nel 1918 è stato il precursore del parto dolce e autore di alcuni libri proprio sulla nascita dolce e il contatto mamma-bambino, descrive il massaggio con questa frase che a me piace molto.
Il massaggio dei neonati è un’arte antica e profonda.
Semplice ma difficile.
Difficile perché semplice come tutto ciò che è profondo.
(Fréderic Leboryer)