Cosa è la menopausa e cosa può aiutarci (prima parte)

a cura di Grieco Rosa

Vediamo insieme cosa succede a livello ormonale in menopausa e vediamo qualche consiglio utile di come affrontare le piccole difficoltà con prodotti naturali e fiori di Bach. (prima parte)

La #Menopausa deriva dal greco menos, mese, mestruo e pausis, cessazione.

La menopausa è la cessazione fisiologica del ciclo mestruale , in genere si manifesta intorno ai 45/55 anni, ed è una conseguenza fisiologica della ridotta produzione ormonale, (estrogeni e progesterone), da parte delle ovaie e si associa a modificazioni generali. Non è una malattia ma un processo fisiologico naturale. E’ suddiviso in due tempi, il primo detto pre-menopausa che è la preparazione e di solito inizia l’anno precedente alla cessazione del mestruo, la seconda è la post-menopausa che è il percorso di stabilizzazione dopo la cessazione del mestruo. Ci sono dei fattori che possono anticipare la menopausa, come il tabagismo, l’isterectomia, la legatura delle tube, e ci sono anche fattori che possono ritardare tale evento, come il sovrappeso, il fibroma uterino, il diabete. Quindi con la cessazione del ciclo mestruale, corrispondente alla fine della ovulazione e della produzione di estrogeni, il corpo femminile per un fenomeno naturale comincia a produrre meno estrogeni, ed il metabolismo rallenta se si gode di un buon equilibrio psico-fisico, questa transizione e’ spesso graduale e asintomatica, in ogni caso è un momento molto delicato per la donna, che va incontro ad un cambiamento importante sia fisico che psicologico della sua vita.

Quali possono essere i disturbi?

Ci possono essere disturbi come cistite, incontinenza urinaria, leucorrea, metrorragie, cefalea, emorroidi, ipertensione, ipercolesterolemia, palpitazioni, sudorazione, vampate di calore, varici, cellulite, artrosi, dolore articolare, ansia, apatia, depressione, frigidità, insonnia, alterazioni dell’umore, affaticamento, diminuzione della memoria e della concentrazione, sovrappeso, secchezza cutanea, alterazione dei capelli,e delle unghie, diminuzione della massa mammaria, inizio di diminuzione di densità ossea, ridistribuzione del tessuto adiposo.

Quali sono gli alimenti che possono aiutarci? indubbiamente si comincia sempre con l’alimentazione che è la nostra medicina naturale di “buona salute”.

Sommariamente seguire una alimentazione ricca di vitamine, oligoelementi, minerali.

Vediamo adesso nello specifico.

Principalmente dovremo seguire una regola fissa che è quella di mantenere in buona forma l’ecosistema intestinale, perché è proprio l’intestino che ci premette un buon assorbimento degli alimenti che ingeriamo.

Vediamo cosa sarebbe bene evitare per non avere alcuni di quei sintomi elencati sopra.

Ridurre il consumo di carne e di grassi animali, sale, limitare bevande alcoliche e fumo, evitare situazioni di stress,porre maggiore attenzione all’apporto calorico del cibo per evitare il sovrappeso

Consumare invece alimenti ricchi di #fitoestrogeni (Isoflavoni, Comedoni, Lignami) struttura simile all’estradiolo prodotto dalle ovaie, come Soia, cereali integrali, legumi, pasta integrale, azuki, checontengono isoflavoni frutta e verdura di stagione che ci danno vitamine, comedoni e minerali, latte di Soia giornalmente, olive, olio di oliva, semi di lino che contengono Lignami, .

Inoltre consiglio una leggera attività fisica costante anche solo di 30 minuti al giorno che ci permette di mantenere il peso, aiuta la circolazione periferica, la digestione, ci rilassa, aiuta l’attività cardiaca, aiuta a rallentare il processo osteoporotico delle ossa, aiuta a mantenere la massa muscolare tonica, se si effettua di sera dopo cena aiuta il riposo notturno quindi molto utile per chi soffre di insonnia.
A giorni la seconda parte con informazioni più dettagliate

#menopausa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*