I Benefici del Magnesio

A cura di Grieco Rosa
Il Magnesio è un alimento salino (magnesio carbonato), minerale assolutamente necessario al corpo umano, che risulta carente in oltre il 60 % delle persone (ipomagnesite). Normalmente le donne soffrono di carenza di magnesio in misura di oltre 4 volte rispetto agli uomini.
Si può associare senza problemi con altri prodotti-integratori. Non ha riscontri di reazioni allergiche. Può essere usato in gravidanza, anzi dagli studi effettuati sino ad oggi è stato rilevato un beneficio delle diverse situazioni come ad esempio sindrome caratterizzate da ritenzione idrica, ipertensione, eliminazione di proteine attraverso le urine, parto prematuro.
Non aspettare di essere ammalati per cercare una integrazione di magnesio, ma sfruttare il suo rilevante aspetto di prevenzione con la regolarità dell’assunzione giornaliera di adeguate quantità. Il magnesio può essere la possibile soluzione, semplice e poco costosa, quando si presenta un problema di salute. In caso di problematiche acute si può considerare l’assunzione di 2 cucchiaini più volte al giorno. Continuare per qualche giorno a dosi maggiorate fino alla scomparsa dei sintomi, per tornare alla dose normale di 2 cucchiaini al giorno. Talvolta l’assunzione iniziale di magnesio può presentare un effetto lassativo, per uno – due giorni, esso deve essere considerato normale e non deve far considerare l’interruzione del trattamento, ma una eventuale riduzione provvisoria (1 grammo) sino al ritorno di una normalità, e quindi del normale quantitativo giornaliero.
Il Magnesio è presente nei seguenti cibi (grammi magnesio per 100 gr alimento):
• alghe = 0,8 / 1 gr.
• semi (lino, girasole, zucca) = 0,3 / 0,5 gr.
• mandorle, erba medica, fagioli = 0,2 / 0,3 gr.
• Latte, cereali, patate, avocado, spinaci cotti, insalate, frutta, pesce = minimo quantitativo.
Le principali utilità del magnesio sono:
ansia, stanchezza persistente, nervosismo, sbalzi di umore, malattie dismetaboliche, cardio-vascolari, congiuntivite, astenia, mialgie, contratture, cefalee, infezioni, disinfezioni delle ferite, (con una soluzione preparata con acqua sterile e magnesio, ancora meglio con l’aggiunta di qualche goccia di olio Neem), stati infiammatori, (magari abbinato alla Curcuma),osteoporosi ( favorisce la densità ossea), diabete di tipo 1 e II, ipotensione ed ipertensione (funziona da regolatore), insonnia, facilita la digestione, dinamizza ed incrementa le difese immunitarie, crampi arti inferiori specialmente quando si presentano nelle ore notturne, tensioni muscolari, depressione, invecchiamento della cute.
In caso di prurito o psoriasi si può assumere magnesio e applicare localmente Olio Neem, oppure fare una composizione di magnesio e olio Neem.
Altra soluzione per bambini o persone con ipersensibilità gastrica può essere risolto sostituendo l’assunzione orale con un pediluvio caldo con circa 3 cucchiai di magnesio, tenendo a bagno i piedi circa 15 minuti, verrà assorbito dalla pelle circa il 60%.Magnesium_crystals

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*