Prodotti naturali e la nostra pelle

A cura di Grieco Rosa

Vediamo insieme come mantenere la nostra pelle giovane e tonica, con prodotti naturali, che possiamo avere a portata di mano e quindi direi anche a costo zero.

Innanzitutto parliamo della pelle.
Essa fa parte del tessuto tegumentario ed è suddivisa in 3 strati: epidermide, derma e ipoderma, gode di principi fondamentali, la rigenerazione (cicatrizzazione) ed estensibilità ( elasticità), si rigenera velocemente di fronte ad un taglio, e si adatta perfettamente alla variazione del nostro corpo durante il percorso della vita.
Ha tanti compiti importanti, ci protegge dai raggi solari, da traumi, da agenti chimici, e germi vari, è termoregolabile, impedisce la perdita di liquidi in casi particolari come ustioni, è un ottima riserva lipidica, e sintetizza la vitamina D che assorbiamo con i raggi solari, insomma un ottima barriera protettiva, che dobbiamo cercare mantenere e proteggere.
In commercio ci sono molti prodotti, ci sono anche ottimi centri estetici, ma a parte il costo manca a volte anche il tempo per occuparsi di noi. Quindi consiglio qualche fai da te, economico, veloce, con prodotti comunque che generalmente abbiamo in casa o comunque di facile reperibilità.

Come possiamo mantenere la nostra cute senza spese particolari?
Innanzitutto come mia abitudine comincio sempre dall’alimentazione.
La nostra alimentazione non deve essere priva di nulla, ma avere un controllo dei quantitativi, di proteine, grassi e carboidrati, deve essere ricca di frutta e verdura, bere almeno un litro di acqua al giorno possibilmente non gasata, niente fumo e superalcolici, questa attenzione ci permetterà di mantenerci in salute e quindi conservare bene anche la nostra pelle.
Essa comunque subisce gli effetti degli agenti atmosferici esterni, ( caldo, freddo, vento, smog ecc.), che seccano, screpolano e arrossano soprattutto il viso, le mani e i capelli, sono le parti del nostro corpo più esposti, quindi più bisognosi di attenzione.
Iniziamo ad esempio dalla pulizia del viso.
Dobbiamo struccarci tutti giorni e tonificare la nostra pelle, quindi generalmente usiamo una banale acqua di rose non ha un costo molto alto ma agenti chimici sì, possiamo evitare anche questa banale spesa e soprattutto avere a portata di mano un prodotto molto naturale.
Prendiamo 12 petali di rose ( di colore rosa) che possiamo recuperare o da rose che ci hanno regalato oppure da un amico, un vicino che ha un giardino, li puliamo e poniamo in una pentola coprendoli con acqua distillata e li facciamo bollire, copriamo la pentola e lasciamo raffreddare tutta la notte, al mattino successivo filtriamo il tutto con una garza e il liquido lo conserviamo in una bottiglia di vetro o barattolo sterili, aggiungiamo se abbiamo fatto tanti barattoli un cucchiaino di aceto bianco o di mele, ed ecco pronto un buon prodotto per il nostro viso, che può durare circa 18 mesi, teniamo presente che oltre alla pulizia del viso è un ottimo tonificante della pelle, possiamo usarlo anche per fare degli impacchi agli occhi in caso fossero gonfi o stanchi, magari tenendolo in frigo qualche minuto, prima dell’uso soprattutto se è estate. Se invece non abbiamo modo di procurarci i petali possiamo usare un olio essenziale di rosa tenendo presente che è necessario 10 gocce per ogni litro di acqua distillata, ovviamente questo ha un costo maggiore.
Per poter pulire gli occhi da ombretto, kajal ecc. è sufficiente un tamponino bagnato di acqua del rubinetto o di Rosa aggiungere un paio di gocce di olio di olivo e pulire gli occhi delicatamente in questo modo non stressiamo e secchiamo la pelle ma soprattutto rallentiamo la formazione delle famose zampe di gallina.
Come fare un ottimo scrub
Possiamo usare un fico maturo o secco, ( meglio se fresco) che ridurremo in poltiglia, aggiungere un cucchiaio di olio extravergine di olivo, un cucchiaio di yogurt magro o intero a secondo il tipo di pelle che abbiamo grassa o secca, e un cucchiaino di zucchero di canna , massaggiamo bene il nostro viso ma anche corpo se lo desideriamo e lo lasciamo in posa una decina di minuti dopo di che sciacquiamo. Molto delicato porta via le cellule morte ed è un perfetto idratante naturale con un risultato per la nostra pelle veramente eccezionale essa risulterà molto più luminosa, idratata e compatta.
Se abbiamo dei pori dilatati possiamo aggiungere qualche goccia di limone è un ottimo astringente.
Il fico contiene Vit.A, C, PP, B6 inoltre contiene sodio, calcio, ferro, ottimo alimento e ottimo nutriente per la pelle.
Da eseguire almeno una volta al mese, se si riesce una volta a settimana direi proprio che è l’ottimo.
Come preparare una maschera idratante.
Dunque possiamo farne una molto semplice sempre con i fichi aggiungendo solo un cucchiaio di olio extravergine di olivo oppure qualche goccia di olio di Borragine, frulliamo bene e la massaggiamo sul viso, collo e corpo e la lasciamo agire per una ventina di minuti e risciacquiamo con acqua tiepida. Questa maschera è più adatta alle pelli mature. Il quantitativo ovviamente varia a secondo la superficie che usiamo se lo facciamo solo per il viso un fico è sufficiente mentre se vogliamo tonificare e idratare tutto il corpo potrebbero servire dai 3 o4 fichi .
-Maschera per pelli giovani, sensibile e delicata alla mela. Frulliamo un cucchiaio di yogurt intero, un cucchiaio di miele , un cucchiaio di polpa di mela, mescoliamo e applichiamo sulla pelle del viso e collo, se vogliamo farla a tutto il corpo come precedentemente cambiano i quantitativi di mela, lasciamo riposare la maschera per circa mezz’ora, dopo sciacquiamo con acqua tiepida.
– Maschera, per pelli secche e sensibili sia giovani che mature, all’Argilla bianca.
Si mescola 30g. di Argilla bianca e 3 cucchiai di acqua aromatica ai fiori d’arancio, o Elicriso, 2 gocce di olio essenziale di camomilla e si aggiunge acqua fino a che il composto non diventi cremoso, mescolando piano si lascia riposare qualche minuto dopo di ché possiamo massaggiarla sul viso, collo e corpo e lasciare riposare una ventina di minuti, sciacquare abbondantemente con acqua tiepida.
In caso di pelli grasse usare Argilla Verde.
Per le maschere consiglio possibilmente di farle un paio di volte a settimana e non meno di 2 volte al mese.
Possiamo creare una crema idratante?
Certamente dopo aver pulito bene la pelle del viso e del corpo direi che è arrivato il momento di una crema quotidiana che ci aiuti a mantenere i risultati ottenuti.
Una maschera viso che posso consigliare è semplice da fare è a base di olio di jojoba e olio di karitè.
Abbiamo bisogno di 50g di burro di karitè, 40g di olio di jojoba, e 2gocce di olio essenziale di limone e 2 gocce di olio essenziale di mandarino. Per pelli mature aggiungerei un cucchiaino di olio di borragine. Mescolare bene il tutto dopo aver sciolto il burro di karitè e mettere in frigo e tenere anche successivamente in frigo soprattutto se si è nella stagione calda, applicare mattina e sera, la si può usare anche per il corpo ha una leggera profumazione ed è molto delicata, ma molto nutriente e idratante .
Se la pelle è particolarmente rovinata possiamo aggiungere dei Fiori di Bach. Olive che tonifica, star of bethlehem che rigenera la pelle stressata e traumatizzata, walnut che aiuta a superare gli sbalzi climatici.
Cosa usare per le mani screpolate e secche?
Per le mani secche e screpolate o con presenza di geloni possiamo fare degli impacchi di olio di oliva tiepido e limone massaggiare bene le mani e coprirle con dei guanti di polietilene ( tipo trasparente) e tenere per circa una mezz’oretta, dopo togliere i guanti e massaggiare ancora e sciacquare senza usare il sapone, i risultati sono visibili quasi subito. In caso di unghie fragili immergere le dita in una ciotola con olio d’oliva e limone tiepido, lasciare circa 10 minuti e sciacquare. Questi trattamenti soprattutto nel periodo invernale andrebbero eseguiti ogni sera.
Anche qui possiamo aggiungere alcuni fiori di bach come ad esempio: star of bethlehem e beech, per la pelle stressata e le aggressioni dei detergenti, agrimony per le unghie fragili e walnut per gli sbalzi di temperatura.
Per i capelli rovinati, stressati, opachi?
Anche i capelli subiscono danni, dovuti sia agli agenti atmosferici che allo stress che viviamo quotidianamente , il sole e cosi a volte ci troviamo capelli secchi, opachi, senza volume , ribelli che non sappiamo come pettinare. Cosa possiamo fare?
Una bella maschera con olio di oliva extravergine, miele, tuorlo d’uovo, ( ma se non sopportate l’odore potete non usarlo), limone. Mescoliamo bene e copriamo i nostri capelli dalla punta al cuoio capelluto, copriamo con una pellicola e lasciamo in posa circa mezz’ora, dopo di che possiamo lavare e sciacquare bene i nostri capelli, che vi assicuro hanno cambiato totalmente aspetto. Per renderli ancora più lucenti e vivacizzare il colore sciacquiamo con aceto di mele oppure limone.
Questo è un trattamento che consiglio una volta alla settimana soprattutto d’estate, al mare dove il sole molto caldo e la salsedine li secca e chi ha i capelli molto chiari si trova spesso con capelli come la paglia.
Anche qui possiamo aiutarci con star of bethlehem aggiunto alla maschera che rafforza il beneficio della maschera stessa.

Acreme2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*