Usi e proprietà dell’olio essenziale di #Pompelmo

Il Pompelmo appartiene alla famiglia delle Rutaceae, è un albero che può raggiungere i 10/15 m. di altezza, con foglie lucide e fiori bianchi, successivamente un bel frutto giallo. Importato dall’Asia oggi è presente quasi in tutta Europa.
Il suo aroma fruttato, da immediatamente una sensazione di benessere e vitalità. Alcuni lo chiamano l’aroma che “ ti fa felice”, proprio perché il suo aroma dona vitalità e luce, anche in quelle giornate uggiose e magari un po’ tristi per eventi personali.
Una esperienza particolarmente piacevole provare a versare nel palmo della mano una o due gocce di essenza, strofinare le mani ed inspirare.
Per fare 1 kg di olio essenziale servono 200kg di buccia, l’estrazione dell’essenza avviene a freddo.
Nota di Testa.
I suoi componenti principali sono: Limonene, cadinene, paradisiolo, nerale, geraniolo, citronellale, cumarine, furocumarine.
La sua profumazione ci fa sentire piacevolmente sereni e positivi.
Proprietà
L’olio essenziale di pompelmo è un ottimo
• Antisettico
• Antinfiammatorio
• Cicatrizzante
• Utile per la cura dell’acne
• Tonificante sia per la pelle che per la mente
• Affaticamento muscolare
• Ritenzione idrica
• Cellulite
• Aiuta la circolazione, le articolazioni e la muscolatura
• Antitossico
• Diuretico
• Stimolante linfatico e digestivo
• Aumenta le difese immunitarie.
Oggi è molto usato nelle saune non solo per la sua profumazione ma anche perché inalato agisce beneficamente sulle difese immunitarie.
In casa soprattutto nel periodo invernale dove le finestre sono chiuse possiamo usarlo insieme al bergamotto 3gocce + 3 gocce per dare all’ambiente un aria fresca una diffusione di serenità in famiglia visto l’effetto positivo che dà la sua profumazione.
Sulla pelle non viene mai usato puro ma veicolato con dell’olio di mandorle o jojoba, oliva o girasole. E’ fotosensibile come tutti i prodotti che contengono furocumarine, per cui ci si può esporre al sole solo dopo circa di 10 ore dall’uso esterno.
In caso di piedi gonfi o stanchezza si può fare un pediluvio o bagno con 15 gocce di essenza di pompelmo ed aceto o mandarino e resterà solo un vecchio ricordo e nel caso del bagno scopriremo anche una pelle tonificata.
In caso di acne pulire il viso mattino e sera con un acqua per il viso che contenga alcune gocce ( in 50 ml 8 gocce) di essenza di pompelmo.
Dopo la palestra possiamo massaggiare il corpo un olio di girasole contenente alcune gocce di Pompelmo e Rosmarino, che eliminano la stanchezza dello sforzo muscolare e ci sentiremo rilassate/i.
Per uso Interno come per tutti gli oli essenziali è utile sempre prima una consulenza medica, è importante non ingerirli puri ma mescolarli ad un cucchiaino di miele e subito dopo bere un bicchiere di acqua tiepida a sorsi.
Per una #Depurazione in primavera ed autunno bere una tazza di tisana all’ortica con una goccia di essenza di pompelmo con un cucchiaino di miele per non più di quattro settimane.
In commercio troviamo anche vari preparati a base di essenza di Pompelmo utili per irritazioni alla gola, tosse, otiti, tappi di cerume ecc.

pompelmo

pompelmo2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*